L'innovazione nel territorio

GeosmartMagazine

Waterview

WATERVIEW - Startupeasy

Fondata nel 2015 quale spin-off del Politecnico di Torino, WaterView porta sul mercato un’innovazione nata in accademia dai suoi fondatori nell’ambito del monitoraggio meteorologico: utilizzare le comuni videocamere, come quelle di videosorveglianza, quali strumenti non dedicati per il monitoraggio meteorologico. I suoi fondatori hanno sviluppato e brevettato una nuova tecnologia per misurare le variabili meteorologiche dalle immagini, con l’obiettivo di raccogliere e commercializzare i Big Data meteorologici globali. WaterView introduce una soluzione pervasiva per l’abbattimento dei costi e il miglioramento della qualità della mappatura meteorologica. La soluzione si basa sulla tecnologia brevettata di WaterView che utilizza l’intelligenza artificiale e tecniche di computer vision per trasformare i dispositivi di imaging come le telecamere IP di sorveglianza in “occhi” per vedere, misurare e restituire misure meteorologiche in tempo reale. Aumentando il potenziale dell’hardware esistente non dedicato, WaterView integra le reti di monitoraggio tradizionali (che sono rare e costose) con reti più economiche, più dense e più intelligenti di nuovi sensori non convenzionali, introducendo quindi un’importante innovazione nell’attuale panorama del rilevamento meteorologico. L’offerta WaterView è attualmente composta dal primo servizio WeatherCAM, rivolto ai proprietari di reti di telecamere IP (comuni, agenzie di protezione civile, gestori della strada e del traffico, ecc.) disposti a utilizzare le loro telecamere non solo a scopo di sorveglianza ma anche come stazioni meteo digitali. Il servizio include l’accesso in tempo reale a dashboard e API dedicate per scaricare / accedere alle serie temporali da includere nel flusso di lavoro dei clienti. WaterView ha gradualmente ampliato la propria tecnologia per monitorare diverse variabili meteo: il tipo di precipitazione (pioggia, neve, grandine), l’intensità della pioggia, la temperatura, la visibilità. WaterView sta sviluppando ricerche finalizzate anche a ricavare informazioni sulla presenza di allagamenti, depositi nevosi o vento in prossimità della telecamera utilizzata, da una semplice foto. WaterView è stato premiata come uno dei Top 100 Startup (su 3600 candidati da oltre 90 paesi) al Hello Tomorrow Challenge 2015 globale, è risultato tra i 10 finalisti digitali (su 900+) di UniCredit StartLab Contest 2015, è tra i 10 vincitori italiani degli Startup European Awards 2017 e una delle 5 scale-up italiane selezionate da NextEnergy, il programma di innovazione aperta del Gruppo Terna. Nel 2016 WaterView ha ricevuto una sovvenzione per la Fase 1 per le PMI intitolata SmartRAIN: una soluzione basata su IoT per la mappatura della pioggia in tempo reale. Il team è composto dai suoi membri fondatori (ciascuno in possesso di un dottorato in ingegneria) e da un gruppo dinamico e ben assortito di sviluppatori, data analysts, business strategy designers e agenti commerciali, con il supporto di un Scientific Advisor del Politecnico di Torino e un Strategic & Business Advisor.

Concorrenza

I principali concorrenti di WaterView sono: – Vaisala, società finlandese che sviluppa, produce e commercializza prodotti e servizi per il monitoraggio ambientale e industriale, principalmente basati sull’uso di strumenti tradizionali dedicati, quali pluviometri, stazioni meteorologiche e radar meteo. – Lufft, società tedesca che si presenta come uno dei più apprezzati produttori europei di stazioni meteorologiche automatiche e di sensori per il monitoraggio stradale, con un’offerta di prodotti e servizi simile a quella di Vaisala. – Mobileye, società israeliana che sviluppa sistemi avanzati di assistenza alla guida basati sull’uso di una telecamera abbinata ad algoritmi di computer vision. – ClimaCell, società statunitense che offre servizi di previsioni a micro scala, a brevissimo e medio termine, basati sulla fusione di dati meteo provenienti da molteplici fonti (satelliti, radar, stazioni a terra) con quelli provenienti dall’analisi dei segnali delle microcelle delle reti telefoniche cellulari. – Weather Telematic, società canadese che utilizza sensori IoT proprietari montati su flotte di veicoli e algoritmi di machine learning per offrire dati e servizi meteo localizzati ai tracciati stradali, rivolgendosi agli automobilisti, ai gestori di reti e alle flotte. – IBM, che con la recente acquisizione della compagnia The Weather Company è diventato uno dei principali fornitori di previsioni a breve, medio e lungo termine al mondo, e di servizi basati su di esse e sull’applicazione di modelli di intelligenza artificiale (IBM Watson). The Weather Company è anche proprietaria di WeatherUnderground, la più grande rete di stazioni meteo amatoriali al mondo.
Settore: IT
Labels: AI, mobility, Weather
Canali di Vendita: Directly
Interessi: Customers, Lender / Investor, Partner university

Dati della startup Waterview

Costituzione Impresa : 26/02/2015
Data iscrizione alla sezione delle PMI Innovative: 04/05/2020
Denominazione:
WATERVIEW SRL
Comune: TORINO
Provincia: Torino
Regione: Piemonte
Codice Fiscale: 11292460018
Forma Giuridica : SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA
Codice Ateco : 6201
Settore: IT

Waterview

Modello di Business

I prodotti e i servizi di WaterView hanno un forte carattere innovativo, rappresentano il primo esempio di sfruttamento di sensoristica non-dedicata grazie ad una soluzione software brevettata, nel settore del monitoraggio meteo. Il prodotto si posiziona pertanto su un livello di prezzo inferiore rispetto ai prodotti competitors (stazioni meteorologiche), che sono necessariamente associati all’installazione di sensoristica dedicata e opere accessorie, oltre che caratterizzati da costi di manutenzione elevati. La politica di prezzi di WaterView rispecchia le esigenze di modularità ed economicità dei clienti finali, ed è strutturata secondo tre diverse opzioni: i) sottoscrizione di piani di abbonamento e fornitura del software a servizio; ii) acquisizione della licenza del software e sottoscrizione di piani di manutenzione; iii) acquisto di servizi associati ai dati e sottoscrizione di servizi di fornitura di analitiche elaborate. I prodotti e servizi di WaterView vengono promossi con azioni di marketing dirette sui canali tipici del B2B (sito web, social, fiere) e su canali di vendita diretti, attraverso contatti diretti con i clienti finali, con l’obiettivo di beneficiare dei meccanismi di feedback e collaborazione con i clienti finali, allo scopo di migliorare e finalizzare la propria offerta orientandola alle esigenze del cliente finale. L’azienda sta avviando anche meccanismi di vendita indiretta, siglando accordi con partner distributori e system integrator così da beneficiare della rete di vendita dei soggetti partner.

Innovazione

In possesso di titoli di proprietà intellettuale in capo all’impresa e/o ai founder e/o terzi TO2015A00002 licenziatario – Brevetto per invenzione industriale Domanda numero 1020170000935301 proprietario – Brevetto per invenzione industriale Domanda numero 102018000008145 depositario – Brevetto per invenzione industriale Breve descrizione degli aspetti di innovazione che caratterizzano il business dell’impresa WaterView porta una vera weather intelligence nelle sale di controllo, offrendo ai gestori di infrastrutture a grande sviluppo territoriale (es. citta’, reti viarie o energetiche) uno strumento facile e dal costo accessibile che consente, valorizzando investimenti in telecamere spesso gia’ effettuati, di raccogliere informazioni meteo diffuse e in tempo reale che migliorino la gestione operativa e la sicurezza quotidiana degli utenti, riducendo le perdite economiche legate agli eventi meteo ordinari e straordinari. WaterView quindi introduce una soluzione per l’abbattimento dei costi del monitoraggio meteorologico e, al contempo, per il migliorarne la granularità a la qualità. La soluzione si basa sulla tecnologia brevettata che utilizza l’intelligenza artificiale e tecniche di computer vision per trasformare reti di telecamere di videosorveglianza in reti di misura di variabili meteorologiche. Integrando i dati provenienti da questi sensori non dedicati con quelli provenienti da reti di monitoraggio tradizionali, la società ha l’obiettivo di raccogliere e commercializzare dati meteorologici a scala globale.

Requisiti di innovazione tecnologica

R&S

Team Qualificato

Proprietà Intellettuale

classe di produzione
1M-2M euro
D

Leggenda Classe di Produzione
A=1-100K euro
B=100K-500K euro
C=500K-1M euro
D=1M-2M euro
E=2M-5M euro
F=5M-10M euro
G=10M-50M euro
H=più di 5OM di euro
ND=non disponibile

classe di addetti
5-9 addetti

Leggenda Classe di Addetti
A=0-4 addetti
B=5-9 addetti
C=10-19 addetti
D=20-49 addetti
E=50-249 addetti
F=almeno 250 addetti
ND=non disponibile

B
classe di capitale
10K-50K euro
4

Leggenda Classe di Capitale
1=1 euro
2=1-5K euro
3-5K-10K euro
4=10K-50K euro
5=50K-100K euro
6=100K-250K euro
7=250K-500K euro
8=500K-1M euro
9=1M-2,5M euro
10=2,5M-5M euro
11=più di 5M di euro
ND=non disponibile

prevalenza femminile
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza giovanile
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza straniera
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente