L'innovazione nel territorio

GeosmartMagazine

L'innovazione nel territorio

L'AZIENDA NON È PIÙ PRESENTE NEL REGISTRO DELLE IMPRESE

Vaia Car

La VAIA CAR nasce come ditta individuale nel 1962, e muove i suoi primi passi in un piccolo complesso di nel centro storico di Calvisano. In questo periodo si iniziano a costruire i primi caricatori-escavatori che contribuiranno all’evoluzione del settore agricolo nazionale ed internazionale. Nel 1966 grazie alla forte richiesta sul mercato interno ed estero, la VAIA CAR commercializza i propri prodotti sia in Italia che in Europa, specialmente in Olanda, Germania, Francia e Svizzera. Nel 1974 la VAIA CAR dà una importante svolta alla propria produzione iniziando a costruire macchine e attrezzature strada-rotaia operanti quindi anche su linee ferroviarie. L’indiscutibile qualità ed affidabilità delle proprie macchine porta ad un repentino incremento delle richieste in ambito ferroviario con la conseguente necessità di un ampliamento della propria superficie produttiva che viene aumentata via via sino ad arrivare nel 2010 a ricoprire 22,000 metri quadrati su una superficie di circa 35,000 metri quadrati. L’evoluzione straordinaria della VAIA CAR ha portato la società ad essere annoverata fra le ditte tecnologicamente più avanzate del settore con soluzioni all’avanguardia adottate dai singoli Gestori Nazionali delle infrastrutture ferroviarie Europee con nuovi investimenti nell’alta velocità, adottate dalle più importanti Compagnie Ferroviarie private. Ecco qualche esempio: RIO TINTO – B.H.P. BILLITON – BOMBARDIER – L.R.S. – VALE – U.P. -CSX – ALSTOM – SOMAFEL – COMSA – O.H.L. – FERROVIAS – FERROMEX – C.L.F. – GE.FER – GCF – MERCITALIA ed inoltre tutte le maggiori compagnie pubbliche e statali.

Concorrenza

I concorrenti di Vaia Car sono tutti grandi gruppi come Plasser & Theurer, Caterpillar, Liebherr, Komatsu, Shlatter, Case Poclain e Holland. Ciò che permette alla Vaia Car di distinguersi dai competitor è la costante ricerca e sviluppo di prodotti e soluzioni innovative e brevettuali. La Vaia Car si contraddistingue inoltre per la capacità di porre il cliente al centro dei processi aziendali al fine di proporre prodotti e servizi sempre più personalizzati e in linea con le richieste specifiche del consumatore finale.
Settore: Industria/Artigianato
Labels: loader, tecnologieferroviarie, welder
Canali di Vendita: Agenti, Direttamente
Interessi: Clienti, Partner imprenditoriale

Dati della startup Vaia Car

Costituzione Impresa : 19/02/1996
Data iscrizione alla sezione delle PMI Innovative: 02/11/2020
Denominazione:
VAIA CAR SPA
Comune: CALVISANO
Provincia: Brescia
Regione: Lombardia
Codice Fiscale: 01692330986
Forma Giuridica : SOCIETA' PER AZIONI
Codice Ateco : 302002

Vaia Car

Modello di Business

La Vaia Car è costantemente alla ricerca della soddisfazione del cliente, quindi la progettazione parte dalle esigenze del cliente. Le richieste vengono poi studiate dai nostri ingegneri per dar vita a progetti customizzati; ogni singola macchina è quindi la realizzazione di un esemplare unico a misura del cliente. Vaia Car ha raggiunto negli anni consolidati rapporti con imprese del territorio per assicurare la provenienza totalmente nazionale delle proprie materie prime, al fine di assicurare un prodotto qualitativamente elevato e che possa essere definito veramente Made in Italy. La provenienza dei profitti dipende dalle richieste del mercato. Si alterna regolarmente tra mercato interno e mercato esterno orientandosi soprattutto verso i paesi ad alta tecnologia.

Innovazione

In possesso di titoli di proprietà intellettuale in capo all’impresa e/o ai founder e/o terzi 1335942 proprietario – Brevetto per invenzione industriale 1690624 proprietario – Brevetto per invenzione industriale Breve descrizione degli aspetti di innovazione che caratterizzano il business dell’impresa La Società si sta attualmente concentrando sulle seguenti attività di Ricerca e Sviluppo: – ideazione, progettazione, sviluppo e realizzazione di sistemi, macchine e componenti, digitalizzati e connessi – ideazione, progettazione, sviluppo e realizzazione di sistemi che incorporano elettronica e sensori per il controllo e il comando delle macchine – attrezzature speciali e brevetti specifici rivolti soprattutto a soluzioni dedicate al settore ferroviario, dell’alta velocità e metropolitano in tutto il mondo – omologazione di locotrattori – omologazione di rotaia saldata.

Requisiti di innovazione tecnologica

R&S

Team Qualificato

Proprietà Intellettuale

classe di produzione
10M-50M euro
G

Leggenda Classe di Produzione
A=1-100K euro
B=100K-500K euro
C=500K-1M euro
D=1M-2M euro
E=2M-5M euro
F=5M-10M euro
G=10M-50M euro
H=più di 5OM di euro
ND=non disponibile

classe di addetti
50-249 addetti

Leggenda Classe di Addetti
A=0-4 addetti
B=5-9 addetti
C=10-19 addetti
D=20-49 addetti
E=50-249 addetti
F=almeno 250 addetti
ND=non disponibile

E
classe di capitale
100K-250K euro
6

Leggenda Classe di Capitale
1=1 euro
2=1-5K euro
3-5K-10K euro
4=10K-50K euro
5=50K-100K euro
6=100K-250K euro
7=250K-500K euro
8=500K-1M euro
9=1M-2,5M euro
10=2,5M-5M euro
11=più di 5M di euro
ND=non disponibile

prevalenza femminile
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza giovanile
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza straniera
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente