L'innovazione nel territorio

Ste

Le crescenti esigenze di risparmio-efficienza energetici, compatibilità ecologica e qualità del comfort umano, dettate anche dalle normative, richiedono l’ideazione di nuovi sistemi. Il socio fondatore di STE con oltre 40 anni di esperienza nell’ideazione, progettazione e realizzazione di impianti tecnologici speciali, civili, terziari ed industriali, per dare risposte innovative ai bisogni espressi dal mercato, da anni persegue lo sviluppo di un impianto polifunzionale.
Il progetto, che ha portato al deposito di due brevetti, prende forma con la collaborazione del figlio Federico (laureato in Ingegneria Energetica) e nasce la STE.
L’innovazione, grazie a particolari accorgimenti, utilizza speciali pannelli radianti ad aria e, riunendo in un unico sistema integrato le funzioni normalmente svolte da più apparati distinti, crea le sinergie necessarie per ottenere ambienti interni estremamente gradevoli e confortevoli per le persone (climatizzazione, acustica, estetica) garantendo al contempo altissimi livelli di efficienza energetica e compatibilità ecologica.

Concorrenza

L’impianto aeroradiante-acustico sviluppato, di tipo ad alta efficienza energetica a bassa differenza di temperatura “LTH – HTC”, ideale ad es. per pompe di calore idroniche abbinate a fotovoltaico, permette di riunire in un unico sistema i compiti normalmente svolti da più apparati distinti, eliminando le tubazioni in plastica delle serpentine e tutte le complicanze di installazione e manutenzione tipiche degli “impianti ibridi” abitualmente impiegati negli edifici ad alta efficienza energetica. L’attuale mercato della climatizzazione ad elevata efficienza energetica ed elevato comfort è infatti attualmente governato da tali impianti che, benché garantiscano il comfort termico tramite l’impianto radiante, deve essere affiancato da impianti integrativi per il ricambio e la deumidificazione dell’aria, nonché da eventuali soluzioni fonoassorbenti addizionali . Il nostro sistema garantisce condizioni di comfort generale tutto l’anno , non crea correnti d’aria fastidiose, pur consentendo rinnovi d’aria e raffrescamento con aria esterna (free cooling) superiori, ed è intrinsecamente un sistema fonoassorbente. I pannelli vengono realizzati interamente con materiali eco-compatibili, riciclati e/o riciclabili, eliminando le tubazioni in plastica in esecuzione non riciclabile delle serpentine (mediamente 1000 mt di tubo ogni 100 m2 di locale), costituendo un forte vantaggio ecologico che incide favorevolmente sul Life Cycle Assessment (LCA). La facciata dei pannelli è altamente fonoassorbente, quindi non occorrono ulteriori elementi antiriverbero; l’estetica è altamente personalizzabile con colori, grafiche, etc, pur mantenendo la traspirazione dell’aria. L’insieme dei fattori sopra esposti incidono fortemente ai fini delle certificazioni LEED, oggi sempre più utilizzate anche in Europa. Il sistema innovativo, ad altissima configurabilità, permette di risolvere le più svariate esigenze nei settori civile, terziario ed industriale. Vantaggi economici rispetto alla concorrenza: minori costi di realizzazione, esercizio e manutenzione; aumento delle vendite e della produttività nei settori terziario e industriale , dovuti a condizioni di comfort climatico, acustico ed estetico ottimali.
Settore: Servizi
Labels: climatizzazione, HVAC, nZEB
Canali di Vendita: Agenti, Direttamente
Interessi: Clienti, Finanziatore / Investitore

Stadio della startup Ste

Prodotto/Servizio

Team

Dati della startup Ste

Costituzione Impresa : 10/07/2017
Data iscrizione alla sezione delle Startup: 25/07/2017
Denominazione:
STE SRL
Comune: SAN LAZZARO DI SAVENA
Provincia: Bologna
Regione: Emilia-Romagna
Codice Fiscale: 03636411203
Forma Giuridica : SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA
Codice Ateco : 721909
Settore: Servizi

Ste

Modello di Business

Per I primi due prodotti-servizi offerti A e B ci rivolgiamo sia a 1) Clienti con rapporto consolidato di stima reciproca, tramite un business model di rapporto diretto B2C per la fornitura prodotti-servizi A e B 2) Clienti raggiunti tramite collaborazione con studi di progettazione generale di edifici. In quest’ultimo caso, per il servizio A sarà instaurato un rapporto indiretto B2B, tramite accordi di agenzia, con studi di progettazione già conosciuti e selezionati; a questi La STE può fornire, a titolo promozionale, l’ideazione e la progettazione di base necessari affinché lo studio possa proporsi al Cliente finale con una soluzione innovativa vantaggiosa rispetto alla concorrenza, mantenendo al contempo un rapporto diretto B2C con il cliente finale per il servizio di avviamento, tarature ed assistenza remota al funzionamento. Il servizio B viene gestito in rapporto diretto B2C, con il servizio fornito direttamente dalla STE al Cliente. Servizio D) ditte installatrici “fidelizzate” ed istruite dalla STE, assoggettate ad accordi di riservatezza e non concorrenza, possono collaborare alla realizzazione ottimizzata del sistema. Il servizio C) riguarda la collaborazione con aziende produttrici, le quali possono qualificarsi come fornitori esclusivo a STE o come produttori sotto licenza.

Innovazione

In possesso di titoli di proprietà intellettuale in capo all’impresa e/o ai founder e/o terzi Codice della proprietà industriale (articolo 15 della legge 12 dicembre 2002, n. 273) (Gazzetta ufficiale n.52 del 4-3-2005-Suppl. Ordinario n.28) con le modifiche apportate dal D.L. 19 maggio 2020,n. 34 e dal D.L. 11 Marzo 2020, n.16, convertito, con modificazioni, dalla L. 8 maggio 2020, n. 31 depositario – Brevetto per invenzione industriale Codice della proprietà industriale (articolo 15 della legge 12 dicembre 2002, n. 273) (Gazzetta ufficiale n.52 del 4-3-2005-Suppl. Ordinario n.28) con le modifiche apportate dal D.L. 19 maggio 2020,n. 34 e dal D.L. 11 Marzo 2020, n.16, convertito, con modificazioni, dalla L. 8 maggio 2020, n. 31 depositario – Brevetto per invenzione industriale Breve descrizione degli aspetti di innovazione che caratterizzano il business dell’impresa Il sistema innovativo sviluppato, regolato da apposita automazione elettronica, svolge contemporaneamente le funzioni i climatizzazione radiante, deumidificazione, ricambio aria e fonoassorbenza. Non è necessario realizzare complicati impianti a pannelli radianti ad acqua integrati da impianti di ricambio d’aria e deumidificazione (impianti ibridi) eliminando le complicanze di installazione e manutenzione, nonché le tubazioni in plastica delle serpentine ad acqua di tali impianti, sostituendole con pannelli senza serpentine realizzati con materiali eco-compatibili, riciclati e/o riciclabili. Garantisce condizioni di comfort generale tutto l’anno e non crea correnti d’aria fastidiose, pur consentendo rinnovi d’aria e raffrescamento con aria esterna (free cooling) superiori. Non occorre applicare pannelli acustici fonoassorbenti supplementari in ambiente inoltre, l’estetica è altamente personalizzabile con colori, grafiche, etc, pur mantenendo la traspirazione dell’aria. Vantaggi economici: minori costi di realizzazione, esercizio e manutenzione aumento delle vendite e della produttività, dovuti a condizioni di comfort climatico, acustico ed estetico ottimali, nei settori terziario e industriale.

Requisiti di innovazione tecnologica

R&S

Team Qualificato

Proprietà Intellettuale

classe di produzione
1-100K euro
A

Leggenda Classe di Produzione
A=1-100K euro
B=100K-500K euro
C=500K-1M euro
D=1M-2M euro
E=2M-5M euro
F=5M-10M euro
G=10M-50M euro
H=più di 5OM di euro
ND=non disponibile

classe di addetti
0-4 addetti

Leggenda Classe di Addetti
A=0-4 addetti
B=5-9 addetti
C=10-19 addetti
D=20-49 addetti
E=50-249 addetti
F=almeno 250 addetti
ND=non disponibile

A
classe di capitale
5K-10K euro
3

Leggenda Classe di Capitale
1=1 euro
2=1-5K euro
3-5K-10K euro
4=10K-50K euro
5=50K-100K euro
6=100K-250K euro
7=250K-500K euro
8=500K-1M euro
9=1M-2,5M euro
10=2,5M-5M euro
11=più di 5M di euro
ND=non disponibile

prevalenza femminile
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza giovanile
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza straniera
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente