L'innovazione nel territorio

GeosmartMagazine

L'innovazione nel territorio

Pestadvisor

Startupeasy -

PESTADVISOR, consulente SMART&TECH INNOVATIVO per il monitoraggio degli animali infestanti, nasce per soddisfare le esigenze igienico sanitarie necessarie per il completamento del manuale H.A.C.C.P. obbligatorio per tutte le attività agroalimentari e attività commerciali che operano nel settore. PESTADVISOR fornisce alle aziende una grande opportunità di crescita e miglioramento, per dare ai propri clienti garanzie di sicurezza ed efficienza, strumento fondamentale per queste attività che grazie al monitoraggio degli animali infestanti garantisce uno dei sette prerequisiti necessari per il manuale H.A.C.C.P. L’evoluzione normativa dovuta all’applicazione del Regolamento Biocidi e delle nuove disposizioni sulla derattizzazione, insieme ad una maggiore sensibilità della committenza e dell opinione pubblica, stanno contribuendo anche in Italia alla maturazione di un nuovo impulso nella disinfestazione che, da semplice servizio di soppressione infestanti si sta evolvendo in vero e proprio Pest Management. In tal senso, la poca chiarezza delle informazioni sull’igiene nelle operazioni di pulizia delle aree dove avviene la manipolazione degli alimenti e la povertà di informazione delle aziende e dei consulenti di Pest Control, hanno spinto gli Operatori del Settore Alimentare, ma non solo loro, a considerare la gestione dei parassiti come la parte meno importante del programma di autocontrollo, comprando il servizio al prezzo più vantaggioso trascurando la qualità offerta.
Il progetto PESTADVISOR 2.0 nasce per soddisfare le esigenze igienico sanitarie necessarie per il completamento del manuale H.A.C.C.P. obbligatorio per tutte le attività agroalimentari e attività commerciali che operano nel settore. Analizzando le problematiche riscontrate dalle attività agroalimentari e avuta l’intuizione di un nascente mercato da sfruttare, considerando che ad oggi il monitoraggio degli animali infestanti viene eseguito in autocontrollo dalla attività commerciali, dalle aziende di disinfestazione o da consulenti esterni di Pest Management, si è sviluppata l’idea di creare una piattaforma e un app dedicata per
gestire il controllo delle infestazioni in modo smart e certificato.

Concorrenza

PestAdvisor, ha analizzato la concorrenza e accertato che al momento la piattaforma è la prima in Italia che gestisce il monitoraggio degli animali infestanti nelle attività e aziende del settore agroalimnetare. Di seguito saranno analizzati tre concorrenti, non diretti, che permettono di comprendere quali sono i punti deboli e i punti di forza di PESTADVISOR. PRIMO CONCORRENTE: Dott. Cesare Martino Tecnologo Alimentare – PUNTI DI FORZA Il tecnologo alimentare Dott. Cesare Martino vanta competenza ed esperienza nel settore, essendo un consulente H.A.C.C.P.PUNTI DEBOLI La maggior parte dei Biologi e Tecnologi Alimentari, nonostante la loro competenza ed esperienza si concentrano sui primi 6 punti del manuale H.A.C.C.P., sottovalutando la corretta esecuzione del monitoraggio degli animali infestanti. Non garantendo quindi lo svolgimento del monitoraggio degli animali infestanti a norma o non sapendo come risolvere problemi legati alle infestazioni. SECONDO CONCORRENTE: SALUBER SRL – PUNTI DI FORZALa società SALUBER SRL è certificata UNI EN 16636 ed effettua il monitoraggio con l ausilio dei suoi operatori che intervengono direttamente nei locali ed effettuano i controlli periodicamente sollevando il proprietario e l OSA del locale da tutte le procedure e responsabilità inerenti al prerequisito fondamentale per il completamento del manuale H.A.C.C.P.PUNTI DEBOLITra i punti deboli dell azienda di disinfestazione abbiamo individuato il prezzo , considerando tutti i costi che deve sostenere per l espletamento del servizio: costi del personale, costi materie prime, costi dei mezzi e degli spostamenti. Altro punto debole è il monitoraggio con cadenza mensile, che non permette di avere una visione costante e dettagliata della situazione interna del locale. TERZO CONCORRENTE: LINDO SHOP – PUNTI DI FORZAIl portale online Lindo shop permette al cliente di acquistare attraverso l’e-commerce dei kit “pronti all’uso”per il monitoraggio degli animali infestanti, il punto di forza è il prezzo molto vantaggioso. PUNTI DEBOLIIl portale effettua la sola vendita dei kit, quindi le procedure di installazione e monitoraggio devono essereeffettuate dall’O.S.A. che se non ben informato può commettere errori di diverso tipo: posizionamento dell’attrezzatura errato, errata reportistica riferita ai controlli di monitoraggio e calendarizzazione confusionaria dei controlli di monitoraggio
Settore: IT
Labels: agroalimentare, Sicurezzaalimentare, SoftwareInnovativo
Canali di Vendita: E-commerce
Interessi: Customers, Incubator / Coworking spaces, Lender / Investor, Partner university, Technical support figures

Stadio della startup Pestadvisor

Prodotto/Servizio

Il sistema di monitoraggio degli animali infestanti, che fino a ieri era un elemento sconosciuto per molte attività, grazie alla tecnologia SMART&amp TECH certificata da PESTADVISOR sarà alla portata di tutte quelle sprovviste di tale sistema. Il monitoraggio, in autocontrollo eseguito da un responsabile, prevede di posizionare all’interno dei punti critici dei locali (sotto i frigoriferi, sotto le pedane, vicino alle fessure, o comunque in tutti quei posti caldi, umidi e bui che sono i posti preferiti dagli animali infestanti) le trappole a base collante con esca.Ogni postazione è associata ad un codice identificativo che durante il monitoraggio effettuato dall’operatore è riportato sull’APP.L’infestante (se c’è) viene attirato dall’esca naturale sulla base collante, entra nella trappola e ci rimane attaccata.Va detto anche che il primo nemico degli animali infestanti è l’igiene, quindi il prerequisito di base per correre meno rischi possibili è la corretta e costante pulizia ed igienizzazione dei locali usando prodotti professionali.Dopo aver posizionato le trappole, bisogna controllarle periodicamente e bisogna registrare tramite app l’esito del controllo.Per quanto riguarda l’esito del monitoraggio, se non viene rilevata nessuna presenza di infestanti, l’esito del controllo sarà NEGATIVO, mentre se vengono riscontrati degli “ospiti indesiderati” oltre ad avere un esito POSITIVO dovrà essere aperta una procedura di non conformità e si dovrà risolvere il problema.Si potrà quindi: GESTIRE IL PROBLEMA IN AUTOCONTROLLO. RIVOLGERSI AD UNA DITTA DI DISINFESTAZIONI affiliata e presente nel sistema Pestadvisor.La documentazione generata al termine di ogni monitoraggio sarà a disposizione del cliente per la corretta gestione all’interno del HACCP e a disposizione delle autorità sanitarie e competenti in caso di eventuali procedure di controllo.

Team

Dati della startup Pestadvisor

Costituzione Impresa : 31/05/2019
Data iscrizione alla sezione delle Startup: 27/06/2019
Denominazione:
PESTADVISOR S.R.L.
Comune: LECCE
Provincia: Lecce
Regione: Puglia
Codice Fiscale: 05022300759
Forma Giuridica : SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA
Codice Ateco : 6201
Settore: IT

Pestadvisor

Modello di Business

Il progetto PESTADVISOR 2.0 è iniziato con l analisi dei potenziali clienti che sono stati individuati nelle attività agroalimentari presenti su tutto il territorio nazionale e internazionale e più in generale nei pubblici esercizi in Italia; per tale studio si sono utilizzate le informazioni disponibili al 31 dicembre 2018. (RAPPORTO RISTORAZIONE 2019 / FIPE).Dai report ottenuti si deduce che il settore alberghi e ristoranti è cresciuto di 6,6 miliardi di euro e la ristorazione da sola ha superato i 4 miliardi di euro con un incremento reale del 5,7%; ciò giustifica che il 36% circa delle famiglie pranza e cena fuori casa. Dal punto di vista dei valori assoluti l Italia continua ad essere il terzo mercato della ristorazione in Europa dopo Regno Unito e Spagna con un valore di oltre 80 miliardi di euro.LA CONSISTENZA DELLE IMPRESEA dicembre del 2018 negli archivi delle Camere di Commercio italiane risultavano attive 336.337 imprese appartenenti al codice di attività 56 con il quale vengono classificati i servizi di ristorazione. La Lombardia è la prima regione per presenza di imprese del settore con una quota sul totale pari al 15,3%, seguita da Lazio (11,1%) e Campania (9,6%). La diffusione delle imprese, come è noto, dipende più da variabili demografiche (la popolazione residente) che da variabili economiche (reddito, consumi, propensione al consumo, ecc.). Ciò non significa, tuttavia, che sull insediamento delle imprese non influiscano anche variabili di carattere economico.Un altro settore molto importante per il tessuto produttivo di categoria è quello dei bar, una delle articolazioni più forti della rete dei pubblici esercizi; nei registri delle Camere di Commercio si contano infatti 148.274 imprese appartenenti al codice di attività 56.3 (bar e altri esercizi simili senza cucina) e i 2/3 si concentrano in sei regioni (Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Lazio e Campania).In questo contesto PESTADVISOR SRL ha individuato il mercato da saturare considerando che la concorrenza è quasi assente e soprattutto indiretta.Il progetto PESTADVISOR 2.0 è l innovazione di un servizio già presente e poco sfruttato sul mercato da aziende di DISINFESTAZIONE, BIOLOGI, CONSULENTI H.A.C.C.P. e dagli OSA (OPERATORI DEL SETTORE ALIMENTARE) a causa degli elevati costi di gestione e per mancanza di un informazione corretta e trasparente. Il sistema PESTADVISOR verrà distribuito on-line e saranno creati dei pacchetti annuali o mensili, che le aziende e le attività commerciali del settore agroalimentare potranno acquistare. Oltre all’utilizzo della piattaforma e App, sarà creato un canale di distribuzione e-commerec delle postazione e prodotti specifici per il monitoraggio. Sulla piattaforma, inoltre saranno pubblicati dei corsi di formazione a pagamento e dei webinar gratuiti per il personale responsabile del settore Agroalimentare.

Innovazione

In possesso di titoli di proprietà intellettuale in capo all’impresa e/o ai founder e/o terzi REGISTRO SIAE REGISTRO PUBBLICO SPECIALE PER I PROGRAMMI PER ELABORATORE PROT. N. D000019202 REGISTARZIONE N. D000018145 DEL 28/12/2022 proprietario – Registrazione di programma per elaboratore (software) originario Breve descrizione degli aspetti di innovazione che caratterizzano il business dell’impresa Al Ries dice: È meglio essere primi, che meglio degli altri.PESTADVISOR non ha inventato nulla di più di quanto non ci fosse prima, vuole solo rendere globale ed innovativo un sistema fondamentale ancora poco conosciuto. PESTADVISOR SRL è la prima piattaforma di PEST MANAGEMENT che permette di effettuare l autocontrollo degli insetti infestanti all interno delle aziende attraverso la piattaforma e l App che comunicano registrando le attività di monitoraggio che vengono rilevate dall’operatore. Ad oggi, il monitoraggio degli infestanti prerequisito obbligatorio per le attività agroalimentari gestito del manuale H.A.C.C.P. può essere eseguito dall OSA, dal biologo o dalle aziende di disinfestazione.Ma realmente, quanti effettuano il servizio all interno del loro locale per prevenzione ed imposto dagli obblighi di legge? Secondo recenti ricerche il 90% non conosce o effettua il monitoraggio degli infestanti.Il monitoraggio degli infestanti è un obbligo di legge, e fa parte di quegli obblighi previsti dal piano HACCP che tutte le imprese che fanno manipolazione, preparazione e/o somministrazione di alimenti devono avere. Il mancato monitoraggio degli infestanti può portare ad una sanzione amministrativa da 1.000 a 6.000 Euro.Oltre, cosa ancora più grave alla reputazione del locale se la cosa diventasse pubblica. Parte proprio da qui sistema di gestione degli infestanti in cloud e certificato di PESTADVISOR SRL.

Requisiti di innovazione tecnologica

R&S

Team Qualificato

Proprietà Intellettuale

classe di produzione
100K-500K euro
B

Leggenda Classe di Produzione
A=1-100K euro
B=100K-500K euro
C=500K-1M euro
D=1M-2M euro
E=2M-5M euro
F=5M-10M euro
G=10M-50M euro
H=più di 5OM di euro
ND=non disponibile

classe di addetti
0-4 addetti

Leggenda Classe di Addetti
A=0-4 addetti
B=5-9 addetti
C=10-19 addetti
D=20-49 addetti
E=50-249 addetti
F=almeno 250 addetti
ND=non disponibile

A
classe di capitale
5K-10K euro
3

Leggenda Classe di Capitale
1=1 euro
2=1-5K euro
3-5K-10K euro
4=10K-50K euro
5=50K-100K euro
6=100K-250K euro
7=250K-500K euro
8=500K-1M euro
9=1M-2,5M euro
10=2,5M-5M euro
11=più di 5M di euro
ND=non disponibile

prevalenza femminile
Maggioritaria

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza giovanile
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza straniera
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente