L'innovazione nel territorio

D-Art

LO SVILUPPO, LA PRODUZIONE E LA COMMERCIALIZZAZIONE DI: SISTEMI DI MICRO-CAMPIONAMENTO E ANALISI, BASATI SUI PROTOCOLLI INNOVATIVI MULTITECNICA, PER LA CARATTERIZZAZIONE CHIMICO-FISICA DI OGGETTTI DI INTERESSE STORICO-ARTISTICO; NUOVI STRUMENTI E DEVICE E NUOVI PRODOTTI PER LA CONSERVAZIONE; ATTIVITA’ DI TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN CAMPI DIVERSI DA QUELLO DEI BENI CULTURALI; L’ORGANIZZAZIZIONE DI EVENTI DIVULGATIVI E PROMOZIONALI.

Concorrenza

I mercati di riferimento che pongono maggiore attenzione ai temi dell’innovazione, sia in termini di considerazione sia in termini di investimenti programmati, collogano la D- ART accanto ai suoi Competitors, rappresentati da tante piccole/medie aziende nella maggior parte dei casi nate da Start Up Accademici e dislocate lungo tutto il territorio nazionale. Sono aziende con una media di 4/5 dipendenti che riescono a massimizzare la loro produzione diversificando i mercati che aggrediscono. Attualmente non sono presenti competitor in grado di fornire lo stesso servizio, per questo la Start Up decide di applicare una politica di prezzo di circa il 20 % inferiore ai servizi di diagnosi offerti dai vari laboratori.
Settore: Servizi
Labels: BeniCulturali, conservazione, strumentazione
Canali di Vendita: Direttamente
Interessi: Clienti, Finanziatore / Investitore, Partner imprenditoriale, Partner universitario

Stadio della startup D-Art

Prodotto/Servizio

Team

Dati della startup D-Art

Costituzione Impresa : 20/07/2020
Data iscrizione alla sezione delle Startup: 30/09/2020
Denominazione:
D-ART S.R.L.
Comune: PALESTRINA
Provincia: Roma
Regione: Lazio
Codice Fiscale: 15773851009
Forma Giuridica : SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA
Codice Ateco : 721909
Settore: Servizi

D-Art

Modello di Business

La strategia di posizionamento nel mercato con una offerta di servizi integrata a prezzi competitivi grazie all’abbattimento dei costi più importanti sostituiti dai costi per l’affitto di utilizzo di tali macchinari, posiziona la Start Up Sapienza D-ART Srl in una fetta di mercato sicura che permetterà di consolidare la sua struttura già alla fine del terzo anno, dal quale in poi la Start Up si prefigge di effettuare i primi investimenti in tecnologia che arricchiranno contemporaneamente anche l’Università la Sapienza di Roma. I costi di switch off sono talmente alti che permetteranno alla Start Up Sapienza di essere benchmark di riferimento per molti anni. Il fatturato, che presenta un andamento costante e crescente nel tempo, è frutto principalmente dello sviluppo produzione e commercializzazione di sestemi e protocolli innovativi nell’ambito della diagnostica sulle opere d’arte, al fine del restauro e della conservazione. Gli stessi servizi verranno estesi nel settore della cosmetica e nel settore alimentare. Infine, una parte del fatturato è composto dalle consulenze svolte per la risoluzione di problematiche all’interno di aziende che richiedono l’introduzione di un’innovazione tecnologica.

Innovazione

Breve descrizione degli aspetti di innovazione che caratterizzano il business dell’impresa Il business aziendale risiede nello sviluppo, la produzione e la commercializzazione di sistemi di micro-campionamento e analisi, basati su sistemi e protocolli innovativi, quali combinazioni di gel di origine naturale e/o sintetica con miscele di solventi mild e/o metodiche di micro-dispersione, finalizzati alla caratterizzazione di composti chimici e materiali costitutivi di opere d’arte e oggetti di interesse storico-artistico. Tali protocolli sono pensati per essere eco-sostenibili, sicuri per l’operatore e l’ambiente, nonché micro-invasivi nei confronti dell’oggetto di interesse storico e artistico. Essi sono ad alto contenuto tecnologico in quanto: permettono di minimizzare il quantitativo di campione per l’analisi, garantendo la conservazione del bene consentono di preservare il pattern molecolare degli analiti di interesse, senza provocare alterazioni sono progettati per un approccio di analisi multi-tecnica (compatibilità con tecniche spettroscopiche, spettrometriche e cromatografiche), in modo da garantire la versatilità tecnologica e massimizzare il contenuto informativo dell’analisi (identificazione di marker molecolari, analisi untargeted di composti chimici, prodotti di degrado foto- e termo-chimico, ecc.). insieme a questo la Start up si occupa dello sviluppo, la produzione e la commercializzazione di nuovi protocolli di analisi spettroscopica con tecniche diverse (ad esempio, riflettanza UV-Visibile, Raman, InfraRosso) ad alta sensibilità mediante setup strumentali innovativi, e, inoltre, mediante strategie di amplificazione del segnale attraverso nanoparticelle e nano-substrati (es.: Surface Enhanced Raman Scattering) nuovi protocolli di analisi cromatografica ad alta sensibilità. L’alto valore tecnologico risiede nel fatto che tali protocolli innovativi e all’avanguardia permettono l’analisi di miscele complesse da micro-campioni e preservano le specie molecolari restituendo la composizione complessiva del campione. Questi aspetti, insieme ai protocolli descritti precedentemente, e integrandosi con protocolli e analisi ordinarie, permetteranno di fornire servizi diagnostico-analitici nel campo dei beni culturali ad alto valore tecnologico, sia in termini di sensibilità analitica raggiunta che contenuto informativo. Saranno inoltre caratterizzati da estrema versatilità, garantendo quindi le stesse prestazioni in ambiti che vanno dalla caratterizzazione di materiali alla valutazione dello stato conservativo dell’opera d’arte in fase di restauro, esposizione, e trasporto, fino all’analisi di autenticità e il monitoraggio microclimatico.

Requisiti di innovazione tecnologica

R&S

Team Qualificato

Proprietà Intellettuale

classe di produzione
1-100K euro
A

Leggenda Classe di Produzione
A=1-100K euro
B=100K-500K euro
C=500K-1M euro
D=1M-2M euro
E=2M-5M euro
F=5M-10M euro
G=10M-50M euro
H=più di 5OM di euro
ND=non disponibile

classe di addetti
non disponibile

Leggenda Classe di Addetti
A=0-4 addetti
B=5-9 addetti
C=10-19 addetti
D=20-49 addetti
E=50-249 addetti
F=almeno 250 addetti
ND=non disponibile

ND
classe di capitale
5K-10K euro
3

Leggenda Classe di Capitale
1=1 euro
2=1-5K euro
3-5K-10K euro
4=10K-50K euro
5=50K-100K euro
6=100K-250K euro
7=250K-500K euro
8=500K-1M euro
9=1M-2,5M euro
10=2,5M-5M euro
11=più di 5M di euro
ND=non disponibile

prevalenza femminile
Forte

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza giovanile
Forte

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza straniera
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente