L'innovazione nel territorio

Cube Education

La nostra mission è migliorare l’apprendimento e la formazione della persona.
Il primo passo è stato fatto con l’insegnamento della lingua inglese a bambini/ragazzi dai 4 ai 18 anni attraverso un’innovativa piattaforma di e-learning, sviluppata e prodotta da noi. Il progetto educativo veicolato si chiama “Buzzy English”. Esso nasce dal desiderio di offrire agli studenti di cui sopra, in affiancamento all’offerta formativa della “scuola dell’obbligo”, l’opportunità di imparare la lingua inglese in modo intuitivo, con un approccio innovativo, economico ed efficiente: attraverso la rete, la tecnologia del XXI secolo, si portano giovani studenti a contatto con insegnanti madrelingua, che vivono nel loro paese e spesso non conoscono la lingua madre dell’allievo, simulando quindi l’esperienza che si vive durante un viaggio in un paese straniero.

Concorrenza

L’insegnamento on line della lingua inglese in Italia è un servizio che ha iniziato ad affacciarsi sul mercato circa 4/5 anni fa rivolgendosi soprattutto ad un pubblico adulto e normalmente professionalizzato o di studenti universitari per integrare la normale lezione in aula soprattutto per la componente di “conversazione”. Le società furono EF Education First, British School Group e poche altre: le prime due hanno un’esperienza di oltre 50 anni nel campo sia come scuole “brick and mortar”, sia come organizzatrici di viaggi di istruzione all’estero. L’offerta rivolta esclusivamente o principalmente ad un pubblico più giovane, ovvero bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado è nata circa 3/4 anni fa, è offerta da poche società con modalità differenti e che hanno normalmente sede in paesi esteri ed offrono il servizio anche al pubblico italiano. Le due più grandi società presenti sono Novakid e SkyEng, entrambe di matrice russa, la prima con sede in Polonia, la seconda con sede nel Delaware (USA) e traggono l’idea da VIPKid, una società cinese. Possiamo considerare anche YoucanCamp, ma questa realtà basa il suo core business soprattutto su lezioni rivolte a piccoli gruppi di massimo 4 utenti e non su lezioni individuali. L’unico vero competitor tout court è Novakid, fatte ovviamente le dovute proporzioni perché è una realtà creata nel 2017 da Maxim Azarov, un giovane manager russo esperto in sviluppo di software e cloud, che in passato ha lavorato per molte aziende, tra cui Google e LG. con il compito di sviluppare il business di queste aziende nel marcato russo e nell’Europa Orientale. Novakid offre un servizio di insegnamento della lingua inglese per bambini dai 4 ai 12 anni attraverso lezioni individuali. Offre inoltre servizi multiplayer in cui studenti ed insegnanti possono conversare, in pratica aule virtuali in cui gli insegnanti fanno anche i moderatori e gli studenti possono interagire. Opera in 36 paesi, cerca di orientare/adattare il servizio secondo le caratteristiche socio-culturali del paese in cui opera. che ha raccolto finanziamenti per qualche decina di milioni di euro, è coadiuvata dalla J’son & Partners, una nota società di consulenza russa che opera in qualità di advisor strategico. La J’son & P vanta un’esperienza ventennale nel campo delle ricerche ed analisi dei mercati dell’IT, del Digital, dell’ICT e dell’Hi-Tech. La nostra differenza risiede nella maggiore elasticità della piattaforma, della relazione con il cliente, e nella maggiore attenzione alla formazione dell’alunno con una buona attenzione anche alle fasce di bambini con DSA.
Settore: Servizi
Labels: CORSIDIINGLESEONLINEPERBAMBINI, ELEARNIG, Formazione
Canali di Vendita: E-commerce
Interessi: Clienti, Finanziatore / Investitore

Stadio della startup Cube Education

Prodotto/Servizio

Team

Dati della startup Cube Education

Costituzione Impresa : 17/11/2020
Data iscrizione alla sezione delle Startup: 15/01/2021
Denominazione:
CUBE EDUCATION S.R.L. START-UP COSTITUITA A NORMA DELL'ART.4 COMMA 10 BIS DEL DECRETO LEGGE 24 GENNAIO 2015, N.3.
Comune: CATANIA
Provincia: Catania
Regione: Sicilia
Codice Fiscale: 05789660874
Forma Giuridica : SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA
Codice Ateco : 620909
Settore: Servizi

Cube Education

Modello di Business

“L’Inglese è la lingua più parlata al mondo.” Non è una frase fatta, l’inglese è già una lingua comune in molti ambiti come l’economia e la diplomazia, e la tendenza per il futuro sembra essere la stessa. L’inglese rimarrà la lingua ponte perché è più facile da imparare rispetto ad altre lingue molto diffuse (il cinese ad esempio). Il volume delle comunicazioni in lingua inglese aumenterà perché è l’unico modo per economie emergenti, come quella indiana, o globali e mature come quella cinese, per entrare nel mercato europeo, che è un mercato di sbocco nodale per l’economia mondiale. Un noto primo ministro europeo qualche anno fa disse ad un evento internazionale “Oggi l’inglese è la lingua franca. È così. Bisogna parlare inglese per muoversi nella globalizzazione”. Abbiamo analizzato la diffusione della lingua inglese nel mondo e i diversi approcci governativi in favore della formazione linguistica della popolazione in età scolastica. Tra i 30 paesi al mondo con una migliore formazione in tal senso, 24 sono europei. Tuttavia, l’Europa viaggia a due velocità: da un lato i paesi scandinavi dove l’inglese è trattato come seconda lingua di comunicazione della vita comune ed i paesi latini (Italia, Francia e Spagna), la Germania e la Russia che hanno un ampio gap linguistico e dove la richiesta di miglioramento formativo è in crescita. Ristretto il cono di analisi alla sola Italia, individuato il cliente tipo, abbiamo visto che il nostro mercato obiettivo si compone di circa 200 mila studenti. Analizzati i competitor diretti, abbiamo visto che hanno un vantaggio fiscale perché hanno sede legale e fiscale in paesi a tassazione agevolata e discreta opacità di bilancio (tipo Delaware e California negli USA, Polonia in Europa), sebbene siano di matrice europea. La nostra differenziazione si basa sul diverso approccio al cliente, in termini di metodo educativo inclusivo e flessibilità. Per raggiungere obiettivi economici soddisfacenti dovremo investire molte risorse in pubblicità sui canali on line in maniera mirata (per cliente tipo, area geografica, canale, fascia oraria). Il nostro cliente, in fase di approccio, ha una discreta sensibilità al prezzo, ma dopo aver verificato il tipo di servizio ha un buon livello di fidelizzazione (tasso di retention anno su anno del 65%). Presumiamo un livello di 400 lezioni mese a fine primo anno 2021 e 1200 lezioni mese nel secondo anno. Nel primo anno, a fronte di un fatturato previsionale di 50.000,00, spese per R&D per circa 18.000,00, si pensa di raggiungere un utile molto piccolo, nel 2022 pensiamo di raggiungere un fatturato di 90/100.000,00 euro, spese per R&D per 25.000,00 e un utile di 5/8.000,00 euro.

Innovazione

Breve descrizione degli aspetti di innovazione che caratterizzano il business dell’impresa I nostro obiettivi di innovazione perseguiti e già citati in presentazione, di prodotto, di servizio di processo, hanno la caratteristica comune di essere stati concepiti ab origine per un servizio nativo on line, e non adattato dalla didattica tradizionale alla didattica a distanza (che è quello che hanno fatto molte scuole “brick and mortar” durante la pandemia da COVID19.

Requisiti di innovazione tecnologica

R&S

Team Qualificato

Proprietà Intellettuale

classe di produzione
1-100K euro
A

Leggenda Classe di Produzione
A=1-100K euro
B=100K-500K euro
C=500K-1M euro
D=1M-2M euro
E=2M-5M euro
F=5M-10M euro
G=10M-50M euro
H=più di 5OM di euro
ND=non disponibile

classe di addetti
non disponibile

Leggenda Classe di Addetti
A=0-4 addetti
B=5-9 addetti
C=10-19 addetti
D=20-49 addetti
E=50-249 addetti
F=almeno 250 addetti
ND=non disponibile

ND
classe di capitale
1-5K euro
2

Leggenda Classe di Capitale
1=1 euro
2=1-5K euro
3-5K-10K euro
4=10K-50K euro
5=50K-100K euro
6=100K-250K euro
7=250K-500K euro
8=500K-1M euro
9=1M-2,5M euro
10=2,5M-5M euro
11=più di 5M di euro
ND=non disponibile

prevalenza femminile
Esclusiva

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza giovanile
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza straniera
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente