L'innovazione nel territorio

Crossing

Crossing Srl è una PMI innovativa che ha sviluppato e brevettato il know–how necessario per l’industrializzazione a basso costo di una vasta gamma di Agenti di Crossing Linking o ACL. Questi composti di origine naturale e/o sintetica sono in grado di legare tra loro molecole diverse con meccanismo “lock and key” senza lasciare traccia nel prodotto finito. I prodotti realizzati sono sostanze chimiche verdi sostitutive che consentono di produrre pelli non tossiche, imballaggi antimicrobici, vernici antivegetative, antimuffa, ecc.
Lo scopo primario è quello di ottenere un prodotto altamente efficiente che non rilasci sostanze tossiche nell’ambiente e nei prodotti con cui viene in contatto. La nostra mission è supportare la produzione di prodotti intelligenti tramite processi meno costosi e più sostenibili nell’ambito dell’economia circolare e green economy.

Concorrenza

Lo stato attuale del mercato mondiale per la produzione di agenti attivatori vede come principali fornitori dell’unico ACL disponibile commercialmente (ACL1) alcune multinazionali specializzate nella fornitura di prodotti chimici, ca. una trentina di multinazionali del settore chimico in Europa, Stati Uniti e Giappone. Il mercato asiatico e quello cinese annoverano un numero abbastanza elevato di aziende (ca. 50) che commercializzano ACL1, a prezzi inferiori rispetto al mercato europeo (ca. 500€/Kg), anche se le informazioni sulla qualità del prodotto e sul servizio di trasporto non sono sempre trasparenti; inoltre, non è possibile distinguere con certezza tra produttori e rivenditori. L’ACL reperibile sul mercato è una sola molecola, ad un prezzo che varia dai 450 ai 1200 Eur per kg per un mercato annuo globale di circa 2 ton. Crossing venderà intere classi di ACL personalizzate per ogni singolo Cliente con prezzo che varia dai 10 ai 30 Eur per kg ed una produzione potenziale annua di 40 mila ton. La possibilità di disporre di una gamma di ACL, realizzati con un processo certificato e trasparente a costi competitivi permetterà di accedere ad un bacino di mercato ampio comprendente le industrie produttrici di: pelle animale, polimeri, tessuti sintetici, bioplastiche, materiali per imballaggi, vernici per applicazioni navali, vernici per l’edilizia ecc. Per ciascuno dei settori di impiego degli ACL sono presenti dei competitor impegnati nella produzione di prodotti sostitutivi, i cui costi di ciclo di vita del prodotto sono di solito superiori a quelli degli ACL di Crossing.
Settore: Servizi
Labels: activepackaging, greenchemistry, leatherindustry
Canali di Vendita: Direttamente
Interessi: Clienti, Finanziatore / Investitore, Incubatore / Spazi di coworking, Partner imprenditoriale, Partner universitario

Dati della startup Crossing

Costituzione Impresa : 16/10/2014
Data iscrizione alla sezione delle PMI Innovative: 24/10/2019
Denominazione:
CROSSING SRL
Comune: TREVISO
Provincia: Treviso
Regione: Veneto
Codice Fiscale: 04693350268
Forma Giuridica : SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA
Codice Ateco : 721909
Settore: Servizi

Crossing

Modello di Business

Il modello di business si suddivide in quattro fasi: a) sviluppo delle molecole, in continua evoluzione; b) sviluppo dei protocolli applicativi, in corso; c) passaggio alla produzione di massa, in corso d) replica degli impianti in Asia e Sud America. La fase di sviluppo dei protocolli applicativi è in questo momento finanziato da Clienti che supportano la messa a punto del prodotto e della metodica di applicazione del prodotto stesso. Si passerà gradualmente da prestazioni di servizi per la produzione dei Clienti a prestazione di servizi legati alla fabbricazione dei prodotti, per giungere infine alla produzione in un unico impianto, con lotti contenuti e con tempi di attrezzaggio ridotti, in modo da rendere basso il costo di set up tra una molecola ed un’altra. Lo studio si effettuerà con un Partner industriale con cui abbiamo già sviluppato accordi di produzione su licenza. La replica dell’impianto di produzione all’estero sarà necessaria per servire i clienti esteri, ridurre i costi di trasporto e migliorare il servizio.

Innovazione

In possesso di titoli di proprietà intellettuale in capo all’impresa e/o ai founder e/o terzi IT1429765 proprietario – Brevetto per invenzione industriale IT1428582 proprietario – Brevetto per invenzione industriale EP3237390 B1 proprietario – Brevetto per invenzione industriale ITUA20164602 proprietario – Brevetto per invenzione industriale EP3539954 B1 proprietario – Brevetto per invenzione industriale EP3524596 B1 proprietario – Brevetto per invenzione industriale BR112017013634 B1 proprietario – Brevetto per invenzione industriale BR122019023690 B1 proprietario – Brevetto per invenzione industriale BR122019023683 B1 proprietario – Brevetto per invenzione industriale CN107108530B proprietario – Brevetto per invenzione industriale IL252795 proprietario – Brevetto per invenzione industriale ZA2018/07156 proprietario – Brevetto per invenzione industriale US 11,111,221 B2 proprietario – Brevetto per invenzione industriale ZA2017/04223 proprietario – Brevetto per invenzione industriale IL276449 proprietario – Brevetto per invenzione industriale IL276450 proprietario – Brevetto per invenzione industriale 375381 proprietario – Brevetto per invenzione industriale 376374 proprietario – Brevetto per invenzione industriale 6986446 proprietario – Brevetto per invenzione industriale 6997833 proprietario – Brevetto per invenzione industriale 2018/08486 proprietario – Brevetto per invenzione industriale 11,104,767 proprietario – Brevetto per invenzione industriale 2745355 proprietario – Brevetto per invenzione industriale Breve descrizione degli aspetti di innovazione che caratterizzano il business dell’impresa Sono molteplici gli aspetti innovativi che caratterizzano Crossing Srl. In primis è presente un’innovazione di prodotto. Prima dell’inizio della sua attività nel mercato era presente un solo tipo di ACL. Oggi grazie ai suoi brevetti, Crossing ha generato una nuova classe di sostanze applicabile a diversi settori industriali, capaci di non lascare traccia nel prodotto finito in ottica di sostenibilità ambientale. Ciò ci permette di non avere concorrenti diretti al momento. In secondo luogo, il modello di business, basato sulla costruzione di un progetto, con relativa condivisione di costi, del know-how, rischi e successo, che ha consentito il raggiungimento del breakeven dopo il primo anno di attività. Il prossimo obiettivo è l’industrializzazione dei risultati fino ad oggi ottenuti, avviando la fase di produzione e commercializzazione degli stessi (in corso). Crossing si contraddistingue per la partecipazione e vincita di bandi a livello regionale, nazionale ed europeo. Un esempio per tutti il Progetto LIFE 2020 I’M TAN, bando che ha lo scopo di implementare su scala semi-industriale la produzione/uso di un nuovo prodotto sostenibile per pelli di alta qualità (per esempio di calzature, borse e pelletteria) che siano ecologicamente sostenibili e di conseguenza con un basso impatto ambientale. Oppure i numerosi bandi regionali, il più recente è il bando Regione del Veneto POR FERS azione 114, denominato per acronimo ECO DPI, che ha l’obiettivo generale, insieme ad altre aziende locali, di ridurre a quanto più possibile l’impatto ambientale e, in questo caso specifico, di valorizzare i rifiuti provenienti dall’uso di DPI (anche sanitari) con la configurazione di una filiera produttiva circolare. Crossing partecipa anche alle reti innovative regionali e a molti hub nazionali ed internazionali per la creazione e diffusione dell’innovazione sostenibile.

Requisiti di innovazione tecnologica

R&S

Team Qualificato

Proprietà Intellettuale

classe di produzione
100K-500K euro
B

Leggenda Classe di Produzione
A=1-100K euro
B=100K-500K euro
C=500K-1M euro
D=1M-2M euro
E=2M-5M euro
F=5M-10M euro
G=10M-50M euro
H=più di 5OM di euro
ND=non disponibile

classe di addetti
0-4 addetti

Leggenda Classe di Addetti
A=0-4 addetti
B=5-9 addetti
C=10-19 addetti
D=20-49 addetti
E=50-249 addetti
F=almeno 250 addetti
ND=non disponibile

A
classe di capitale
5K-10K euro
3

Leggenda Classe di Capitale
1=1 euro
2=1-5K euro
3-5K-10K euro
4=10K-50K euro
5=50K-100K euro
6=100K-250K euro
7=250K-500K euro
8=500K-1M euro
9=1M-2,5M euro
10=2,5M-5M euro
11=più di 5M di euro
ND=non disponibile

prevalenza femminile
Forte

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza giovanile
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza straniera
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente