L'innovazione nel territorio

GeosmartMagazine

Adcura

La start-up ADCURA S.R.L. nasce dalla volontà dei suoi fondatori di garantire ad ogni persona di essere libera, anche con l’avanzare dell’età.

A causa di innumerevoli fattori, come ad esempio la riduzione dei nuclei familiari, il trasferimento dei giovani in altre città e nazioni, l’avanzamento tecnologico, ecc… sono molti gli anziani che, seppur autosufficienti, necessitano di assistenza con attività che un tempo risultavano facili e scontate. Prenotare delle visite online, portare carichi (e.g., buste della spesa), fare una passeggiata, tagliare l’erba del giardino, ecc… sono alcune delle attività che con l’avanzare degli anni risultano sempre più complicate.

Per far fronte a queste sfide, la nostra risposta è la comunità. Giovani lavoratori, studenti, volontari, sono solo una parte delle persone che possono aiutare i nostri anziani a mantenere la loro autonomia il più a lungo possibile.

Attraverso una piattaforma digitale all’avanguardia è possibile richiedere servizi di assistenza per le attività di tutti i giorni comodamente da casa. In pochi semplici click, gli utenti della piattaforma, che siano essi gli anziani o i loro cari, potranno richiedere assistenza e supporto alle proprie comunità. Inoltre, la piattaforma garantisce un elevato standard di sicurezza attraverso quattro filtri selettivi che mirano a selezionare solo operatori affidabili, grazie anche ad un ranking di feedback che verrà lasciato alla fine di ogni servizio di assistenza.

ADCURA S.R.L. mira a rispondere all’esigenza di un sempre più preponderante aumento dell’invecchiamento della popolazione per mezzo di servizi a garanzia un invecchiamento attivo. L’invecchiamento attivo è stato definito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel 2012 come “il processo di ottimizzazione delle opportunità di salute, partecipazione e sicurezza per migliorare la qualità della vita delle persone che invecchiano”

Concorrenza

L’analisi dei competitor è stata effettuata identificando per ognuno: – Target; Clientela di riferimento – Canali di comunicazione; Dove e come comunicano con la clientela – Punti di forza; I loro maggiori punti di forza – Punti di debolezza; I loro maggiori punti di debolezza I competitor sono stati divisi in due categorie: i) diretti, e ii) indiretti. I primi propongo un servizio direttamente paragonabile alla piattaforma sviluppata, i secondi propongo un servizio diverso ma nello stesso mercato di interesse. Le informazioni sono state raccolte tramite ricerche internet (google) e, laddove possibile, contatti diretti con operatori. Diretti HelloUGO (https://hellougo.com/) Start-Up a carattere sociale (Impresa sociale), si propone di fornire servizi di Compagnia, Commissioni e Accompagnamento/Supporto. Inizialmento nato come servizio per richiede autisti a domicilio, negli anni ha spostato i suoi servizi verso l’assistenza agli anziani e, più genericamente, nell’ambito della Silver Economy Target Persone che necessitano di assistenza basilare con attività di tutti i giorni. Canali di comunicazione Social Media (Facebook e Instagram), Giornali (IlSole24Ore, Wired, Corriere della Sera, etc.). Punti di forza Da diversi anni sul mercato, hanno una struttura ben fatta e hanno molti servizi all’attivo, con assicurazione etc. Hanno ricevuto diversi finanziamenti nel corso degli anni. Punti di debolezza Modello di business ostico. Assumono gli operatori. Sono attivi solo in grandi città ed i costi sono abbastanza elevati. Inoltre, è necessario richiedere un preventivo per ogni tipologia di servizio, quindi la comunicazione non è immediata. Yoppies (https://yoopies.it/) Azienda francese che opera a livello europeo (Francia, Spagna, Belgio, Italia, Germania, Austria, Olanda, Svizzera, Portogallo e UK). Yoppies è una piattaforma che opera nel settore dei servizi personali forniti da non-professionisti. I servizi che effettuano solo principalmente di baby-sitting, au-pairs, tutoring, cleaning, pet-sitting, etc. Forniscono anche un servizio simile, ma per aziende (BTB) Target Persone che necessitano di servizi generali. Non solo anziani. Canali di comunicazione Non trovati Punti di Forza Sono presenti da anni nel mercato. Hanno una rete di contatti già attiva e sono presenti in diversi paesi. Punti di debolezza Non forniscono informazioni circa la responsabilità delle transazioni. Inoltre non danno informazioni circa come e chi verifica l’accuratezza e la veridicità delle informazioni. Manca un sistema che gestisce le lamentele. Non è chiaro il modo in cui si sponsorizzano. Papa Pal (https://www.papa.com/) Azienda americana (Miami) che si propone di assistere gli anziani con diversi servizi. Il modo in cui questi servizi sono proposti non è chiaro. I servizi possono essere svolti solamente da ragazzi del college. Target Anziani che necessitano assistenza (utenti). Ragazzi del college, persone che si prendono cura degli anziani (operatori). Canali di comunicazione Social media Punti di forza First mover americano, instaurano un rapporto con l’anziano fornendogli un “Pal” personale. Si crea un rapporto di intimità tra l’assistito e l’assistente. Hanno una comunicazione efficace grazie al gruppo numeroso di persone che ci lavorano. Punti di debolezza è limitato ai soli studenti, questo fa sì che non si possa sviluppare come servizio di assistenza anziani globale. Necessita di persone disposte ad investire molto tempo con il loro “pal”. Un Nipote on Demand (https://www.uaf-family.com/) Azienda italiana (Milano) che si propone di ridurre la solitudine degli anziani, andando a creare una piattaforma web e mobile che consente agli anziani e ai caregiver di prenotare un servizio di accompagnamento in maniera semplice ed efficiente. Target Anziani e Caregiver i quali vogliono che i loro anziani non siano soli. Giovani che vogliono aiutare e dedicare il loro tempo agli anziani. Canali di comunicazione Social media Punti di forza Hanno ricevuto dei finanziamenti per partire lo sviluppo della piattaforma. Sono nel mercato italiano da qualche in mese. Hanno scelto Milano come città per partire. Punti di debolezza La value proposition è debole. Si propongono di fornire “nipoti in affitto”, questo limita il servizio solamente ai giovani, tagliando fuori possibili altri operatori. Inoltre, il servizio è limitato alla compagnia e all’accompagnamento. Senex (https://www.esenex.it/) Azienda italiana (Bari) che si propone di avvicinare gli anziani alla tecnologia, insegnando e sensibilizzando la popolazione over 60. Target Anziani che necessitano di aiuto con la tecnologia (cellulare, computer) Canali di comunicazione Social media Punti di forza Sono attivi nel mercato da un po’, hanno alcune collaborazioni attive Punti di debolezza Si focalizzano solamente su aiuto tecnologico, il processo di selezione dei nipoti non è chiaro, inoltre bisogna chiamare per prenotare il servizio Indiretti Shopopop (shopopop.com) Azienda di consegne a domicilio solidale. Offrono servizi di consegna per le attività commerciali che desiderano consegnare la loro merce senza utilizzare servizi quali Deliveroo, JustEat, etc. Target Attività commerciali che voglio effettuare consegne a domicilio senza assumere riders privati o senza appoggiarsi a grandi multinazionali (i.e., Deliveroo, JustEat, etc.) Canali di comunicazione N/A Punti di forza Azienda strutturata, da più di 5 anni nel mercato. Sta iniziando espansione europea. Punti di debolezza Servizio prettamente dedito alle consegne a domicilio. Assistenzamica.it (assistenzamica.it) Agenzia di ricerca badanti che offre diversi servizi. Inoltre, la ricerca delle badanti permette di cercare diverse tipologie di badanti (Badante Convivente, Badante Diurno, Badante Notturno, Assistenza Ospedaliera, Collaboratrice Domestica) Target Il servizio si propone come clientela famiglie con necessità di assunzione di badante. Canali di comunicazione Internet (google) e Social Media (facebook 144036 followers; Instagram 588 followers). Punti di forza Azienda strutturata con rete nazionale di contatti, presente nel territorio con sedi in persona. Punti di debolezza Servizio a pagamento, necessità di contattare direttamente per conoscere informazioni aggiuntive, comunicazione non chiara né diretta. Gallas Group (https://www.gallasgroup.it/) Agenzia di ricerca badanti, colf e babysitter Target Famiglie che necessitano di assistenti per anziani, casa e bambini. Canali di comunicazione Social (Facebook, Linkedin, Instagram). Hanno diversi followers (20k). Punti di forza Azienda strutturata con rete nazionale di contatti. Punti di debolezza Agenzia, spesso molto costose, circa 1400/1500€ al mese, non abbordabili da tutti, manca chiarezza e trasparenza nella offerta. EpiCura (https://www.epicura.it/) Definito “poliambulatorio digitale”, permette di prenotare le visite su richiesta tramite internet ovunque vuoi. Ultimamente ha aggiunto servizi di richiesta e ricerca badanti, ma non è il core-business. Target Il servizio si propone come clientela per tutte le persone che necessitano di visite specialistiche. Inoltre, offrono un servizio di Ricerca Badanti e Assistenti domiciliari. Canali di comunicazione Social (Facebook (19k), Linkedin, Instagram). Hanno diversi followers. Punti di forza Strutturati, presenti nel mercato da più tempo. Diverse partnership. Punti di debolezza La proposta (per le badanti e assistenza) necessita di un preventivo, inoltre propone solo badanti anche per persone autosufficienti. Non servizi basilari. BadaCare (https://badacare.com/) Sito internet che permette il contatto diretto tra badanti, baby-sitters e donne di pulizie. Nata nella città di Torino. Target Famiglie che necessitano di badanti ma non si possono permettere un’agenzia. Canali di comunicazione Internet, Social Media (Facebook). Sui Social Media sembra funzionare bene, postare richieste di lavoro e la gente chiede di essere contattata. Punti di forza First mover nella città di Torino. Sta iniziando a farsi conoscere. Si stanno espandendo con servizi secondari, quali ad esempio il “telemonitoraggio degli anziani”. Non utile ad ora, ma sicuramente sulla buona strada. Punti di debolezza modello di business ostico. Si può ricercare la figura personale richiesta ma l’utente non può contattarla direttamente. Il sito si interpone tra la comunicazione diretta e, per la prima comunicazione, deve essere presente l’azienda BadaCare. I curriculum messi sul sito sono messi dalla figura professionale, quindi ci potrebbero essere informazioni“false”. Inoltre, il sistema di referenze è carente. BadanteSubito (https://www.badantesubito.org/) Sito di annunci per badanti Target Persone che cercano la figura professionale della badante (utenti). Persone che voglio effettuare servizi di badanti (operatori). Canali di comunicazione Sito internet. Punti di forza Facilità di utilizzo, immediatezza, nessuna richiesta di dati personali da parte dell’utilizzatore. Punti di debolezza Non c’è alcun sistema di “moderazione”, né diretto né indiretto. Gli annunci possono essere falsificati, sia come esperienza che come referenze. Non si ha sicurezza di chi si contatta né di come ha lavorato con altre persone. Gruppi Facebook (www.facebook.it) Gruppi nati su facebook che raccolgono annunci di badanti Target Persone che hanno internet e un profilo social. Canali di comunicazione Facebook. Punti di forza Facilità di utilizzo, immediatezza. Punti di debolezza Mancanza di moderazione Passaparola Si cercano persone per “conoscenza” di altre esperienze Target Persone che non hanno accesso ad Internet. Spesso, queste persone sono partecipi nella vita della società. Canali di comunicazione Offline, principalmente parrocchie, caritas, conoscenti. Punti di forza Immediatezza del contatto, spesso il contatto è “referenziato”. Punti di debolezza Dispendioso in termini di tempo, può essere complicato trovare qualcuno poiché, nonostante si abbia il numero di telefono, non si conosce il suo stato attuale, quindi, potrebbe essere occupato o non avere le competenze richieste. Servizi di assistenza anziani Servizi offerti da enti caritatevoli quali Caritas o Parrocchie che si offrono di aiutare gli anziani svolgendo dei compiti secondari. Target Anziani che necessitano di aiuto. Canali di comunicazione Parrocchie. Punti di forza Hanno una forte credibilità e le persone sono portate naturalmente ad affidarsi a loro, senza pensieri di secondi fini. La comunicazione è efficace. Inoltre, spesso, offrono servizio gratuitamente. Punti di debolezza Non è un servizio strutturato, non permette una assistenza “a bisogno” di tutte le persone che lo richiedono. Non pagando le persone può capitare che le richieste non siano tutte soddisfatte.
Settore: Servizi
Labels: activeAgeing, platform, SilverEconomy
Canali di Vendita: Direttamente
Interessi: Clienti, Figure tecniche di supporto, Partner imprenditoriale

Stadio della startup Adcura

Prodotto/Servizio

Team

Dati della startup Adcura

Costituzione Impresa : 07/04/2022
Data iscrizione alla sezione delle Startup: 07/04/2022
Denominazione:
ADCURA S.R.L.
Comune: CIVITANOVA MARCHE
Provincia: Macerata
Regione: Marche
Codice Fiscale: 02081460434
Forma Giuridica : SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA
Codice Ateco : 6201
Settore: Servizi

Adcura

Modello di Business

Il mercato a cui si riferisce il servizio ideato è quello della Silver Economy. La durata media della vita è in continua crescita. Le statistiche 2016 dell’Istat collocano l’Italia al secondo posto europeo, dopo la Germania, circa l’aumento della vita media. In italia, e nel mondo, si sta maturando un interesse per i servizi verso gli ultrasessantenni, per un valore stimato di circa 123 miliardi di euro, il quale è destinato a crescere nei prossimi anni. ADCURA S.R.L. con questa piattaforma punta ad entrare in questo mercato, andando a soddisfare le esigenze ancora non ascoltate degli utenti. Il modello di business su cui si basa la piattaforma è ibrido. All’inizio, un abbonamento mensile verrà richiesto agli utenti che desiderano iscriversi alla piattaforma per fornire i propri servizi. Successivamente, dopo aver raggiunto una massa critica di operatori, sarà richiesto un abbonamento anche all’utente che desidera utilizzare la piattaforma per richiedere servizi. Infine, saranno aggiunti all’interno della piattaforma dei servizi definiti “di alto livello”, che saranno direttamente forniti da ADCURA S.R.L., i quali genereranno una entrata più elevata, andando a sfruttare la teoria della coda lunga. Quindi, riassumendo, il modello di business è ibrido. Nello specifico, il modello vede l’utilizzo di una fee mensile per gli utenti e gli operatori, e un modello transazionale sui servizi di alto livello.

Innovazione

Breve descrizione degli aspetti di innovazione che caratterizzano il business dell’impresa Rispetto ai competitor ed i servizi già presenti sul mercato, ADCURA S.R.L. introduce due tipi di innovazione, una tecnologica e una di servizio. La prima si basa sull’utilizzo di tecnologie innovative quali Blockchain, Intelligenza Artificiale e Geolocalizzazione per garantire la massima sicurezza sia agli operatori che agli utenti. Nello specifico: – La tecnologia Blockchain sarà utilizzata per assicurare la veridicità dei dati e far sì che non possano essere sostituiti né cambiati una volta inseriti. Tramite la tecnologia blockchain sarà implementata la verifica delle informazioni degli utenti. – L’intelligenza artificiale garantirà una concorrenza equa all’interno gli operatori presenti nella piattaforma. L’IA suggerirà il prezzo da richiedere ad ogni operatore a seconda del servizio che dovrà svolgere, della durata del servizio, della sua esperienza e dei suoi feedback. – La Geolocalizzazione permette il monitoraggio continuo dell’operatore e dell’utente che richiede il servizio, da parte di persone terze (i.e., familiari, caregivers). Questo garantirà un controllo continuo per entrambe le parti (utenti ed operatori).Circa il servizio, ADCURA S.R.L. introduce servizi ad oggi non esistenti. Infatti, nonostante diversi servizi di assistenza anziani siano presenti in diverse forme (es. assistenti ad ore, badanti, etc.) questi servizi mirano a sostituirsi alla figura dell’anziano. ADCURA S.R.L. vuole garantire il mantenimento dell’autosufficienza agli anziani il più a lungo possibile, andando a fornire assistenza saltuaria laddove ce n’è bisogno, quando è necessario. I servizi mirano ad aiutare l’anziano nelle sue mansioni, non a sostituirsi a lui. Il servizio introdotto da ADCURA S.R.L. mira a rispondere all’esigenza di servizi per garantire un invecchiamento attivo. L’invecchiamento attivo è stato definito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel 2002 come “il processo di ottimizzazione delle opportunità di salute, partecipazione e sicurezza per migliorare la qualità della vita delle persone che invecchiano.

Requisiti di innovazione tecnologica

R&S

Team Qualificato

Proprietà Intellettuale

classe di produzione
non disponibile
ND

Leggenda Classe di Produzione
A=1-100K euro
B=100K-500K euro
C=500K-1M euro
D=1M-2M euro
E=2M-5M euro
F=5M-10M euro
G=10M-50M euro
H=più di 5OM di euro
ND=non disponibile

classe di addetti
non disponibile

Leggenda Classe di Addetti
A=0-4 addetti
B=5-9 addetti
C=10-19 addetti
D=20-49 addetti
E=50-249 addetti
F=almeno 250 addetti
ND=non disponibile

ND
classe di capitale
1-5K euro
2

Leggenda Classe di Capitale
1=1 euro
2=1-5K euro
3-5K-10K euro
4=10K-50K euro
5=50K-100K euro
6=100K-250K euro
7=250K-500K euro
8=500K-1M euro
9=1M-2,5M euro
10=2,5M-5M euro
11=più di 5M di euro
ND=non disponibile

prevalenza femminile
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza giovanile
Forte

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente

prevalenza straniera
NO

Legenda prevalenza femminile/giovanile/straniera
NO: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 ≤ 50%
Maggioritaria: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 > 50%
Forte: [% del capitale sociale + % Amministratoril / 2 > 66%
Esclusiva: [% del capitale sociale + % Amministratori] / 2 = 100%
?: Non disponibile

I dati sulla prevalenza sono riferiti al trimestre precedente